[RALLY – CRZ / TROFEO RALLY ACI VICENZA]MIOLO, A SCORZÈ, APRE LA CACCIA AI PRIMI PUNTI.

Reduce da un Valpolicella brillante ma sfortunato il pilota di Veggiano punta sulla campagna veneziana per iniziare la rimonta in chiave CRZ e Trofeo Rally ACI Vicenza.Veggiano (PD), 28 Luglio 2021 – Obiettivo rimonta, questo il mantra di Flavio Miolo al via della diciottesima edizione del Rally Città di Scorzè, in programma per il prossimo fine settimana.Il pilota di Veggiano, reduce da un’apertura stagionale al Valpolicella tanto positiva quanto sfortunata, si presenterà nel centro della cittadina veneziana con il chiaro compito di marcare i primi punti di una stagione che lo obbliga, sostanzialmente, a vedere il traguardo finale.Due le serie che vedranno protagonista il portacolori di Racing 3 Team, partendo dalla Coppa Rally ACI Sport di zona quattro e proseguendo con il Trofeo Rally ACI Vicenza.“Da sempre lo Scorzè è una gara molto particolare” – racconta Miolo – “e seppure non sia tra quelle che mi garbano di più, come tipologia, fa parte del Trofeo ACI Vicenza che è uno dei miei obiettivi stagionali. Prendere punti qui, anche per la Coppa Rally ACI Sport in quarta zona, potrebbe tornare utile, aprendo nuovi ed interessanti scenari per il proseguimento dell’annata.”A bordo della consueta Ford Fiesta ST 150 RS Plus 2.0, seguita sul piano tecnico da Baldon Rally, Miolo ritroverà Nicola Argenta, sul sedile di destra, nell’intento di rafforzare la squadra.“La vettura è sempre la stessa, il team pure” – sottolinea Miolo – “ed al mio fianco avrò nuovamente Nicola. La mia idea è quella di dare continuità di equipaggio perchè è ben noto come in questo sport il feeling in abitacolo possa fare una grossa differenza. Avanti così. I ragazzi di Baldon Rally hanno apportato delle modifiche all’idroguida ed al setup, soprattutto per quanto riguarda il posteriore. Sono proprio curioso di provare queste nuove evoluzioni.”Otto le prove speciali che Miolo sarà chiamato ad affrontare Domenica 1 Agosto, a partire dal primo trittico con “Noale” (3,80 km), “Fassinaro” (10,15 km”) e “Zero Branco” (7,40 km).Il secondo passaggio ricalcherà, in linea di massima, il precedente e vedrà la sola introduzione della “Mini Fassinaro” (4,80 km), accorciamento del tratto cronometrato più lungo di giornata.A chiudere la partita ci penseranno nuovamente “Noale” e “Fassinaro”, un totale di poco più di centotrenta chilometri di gara, una cinquantina dei quali da vivere sulla lotta con il cronometro.“Non ho mai corso su queste strade” – conclude Miolo – “ma sono sempre stato presente come spettatore. Qui bisogna fare moltissima attenzione ai tagli, allo sporco in traiettoria ed ai tanti elementi che possono creare danni come marciapiedi, tombini ed i tanto temuti fossi. Bisognerà stare molto svegli, sempre concentrati e spingere al massimo perchè fare la differenza qui è molto difficile. Il percorso non è l’ideale per la nostra vettura perchè, rispetto alle altre Plus, saremo meno performanti avendo meno agilità. Grazie ai nostri partners, ci hanno confermato il sostegno sia qui che per il Due Valli. Grazie a Baldon Rally perchè ci sta dando un notevole supporto nel miglioramento della vettura. Grazie a tutti quelli che mi sono vicini, alla mia compagna ed a chi mi sostiene da casa. Grazie anche a me stesso perchè ci credo sempre.”

#FlavioMiolo#FordFiestaRS#RallyCittaDiScorze#Racing3Team#BaldonRally#CoppaRallyACISport#CRZ#TrofeoRallyACIVicenza

FLAVIO MIOLO – RALLY DRIVER www.flaviomiolo.it

Fonte: FabrizioHandelCommunication

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookie Consent with Real Cookie Banner